Nervios craneales y reflexología facial

Il schema del cervello sul viso
Pr. Bùi Quốc Châu ha deciso nel 1984 di proporre questo schema che rappresenta il cervello al viso. Questo è l'inizio di una ipotesi.
Il cervello è progettato in modo che i lobi frontali sono al di sopra della fronte e del cervelletto fino al mento. Non possiamo sempre verificare che la destra appartiene al lato destro e viceversa proiezione.
Inizialmente Pr. Châu non trova precise correlazioni con i punti noti. Ma a poco a poco e con l'aiuto delle sperimentazioni cliniche dei suoi studenti, il rapporto tra punti fissi sulla mappa di Dien Chan e nervi cranici sono definiti.
Poi di nuovo si disegnano ponti tra gli effetti scoperti di ogni punto·bqc e le funzioni dei nervi cranici.

Per esempio Pr. Bùi Quốc Châu aveva già utilizzato spesso il punto 34 per il trattamento di problemi agli occhi, tuttavia li conosceva per trattare i disordini situati nel piede (schema "Penfield") e nel trapezio (arti schema sul viso). In un primo momento ha pensato che i buoni risultati venivano dal fatto che il punto 34 è molto vicino all'occhio. Ma grazie al schema del cervello sul viso vide che aveva scoperto un'altra riflessione: il nervo ottico.
Non tutti i disturbi agli occhi sono legati al nervo cranico II, ma è conveniente per verificare e testare. Possiamo quindi sbloccare e guidare il processo di auto-regolazione e cosí ottenere risultati sorprendenti.
Di solito sono gli studenti di Facioterapia che praticano la medicina, quelli che pensano di utilizzare questo schema. Ma non dobbiamo smettere di studiare e interessarci alle funzioni di ogni nervo cranico.
Studiare solo punti Dien Chan sarebbe amputare la sua dimensione multirreflexológica. Unire le stimolazioni di punti fissi con le zone riflesse dei regimi sorpassa sempre i resultati e diventano più durevole.
Per questo motivo preferiamo utilizzare strumenti multireflex che ci offrono la possibilità di effettuare stimoli precisi.


Ogni punto è il riflesso di una coppia di nervi del cranio

• Punto 197· nervo nº1 olfattivo.
• Punto 34· del nervo nº2 ottico.
• Punto 184· nervo nº3 oculomotorio che controlla i movimenti oculari.
• Punto 491· nervo nº4 patetico, che controlla i movimenti degli occhi.
• Punto 61· trigemino nervo nº5 che permette il controllo dei movimenti della mandibola e sensibilità facciale.
• Punto 45· abducens nervo No. 6 che controlla i movimenti oculari.
• Punto 5· e 10· nervo nº7 facciale che controlla il movimento dei muscoli del viso e la secrezione di saliva e lacrime, la sensibilità dell'orecchio e parte della lingua.
• Punto 74· nervo nº8 cocleare-vestibolare , che controlla l'udito e l'equilibrio.
• Punto 64· nervo nº 9 glosofaríngeo che permette il controllo dei movimenti e della sensibilità della faringe, una parte della lingua e saliva.
• Punto 113· nervo nº10 nervo vago che controlla i movimenti del palato molle, cuore e vasi della laringe, dei polmoni e del tratto digestivo.
• Punti 511· e 156· nervo nº11 cavo che controlla i movimenti dei muscoli del collo e delle spalle.
• Punto 7· Hypoglossal nervo nº12 controlla i movimenti della lingua in generale.
• Punto 19· Punto yang, sistema simpatico (yin ortosimpatico).
• Punto 26· Punto yin Sistema parasimpatico punto, pituitaria.


Con le funzioni e gli organi
 • olfattiva: 197· 
• Occhi: 34· 184· 491· 45· 
• Orecchie, equilibrio: 5· 74· 
• Lingua: 5· 64· 7· 
• Palato 113· 
• faringe: 64· 
• Laringe: 113· 
• Mandibola: 61· 
• Viso: 61· 
• Collo: 511· 156· 
• Spalle: 511· 156· 
• Cuore: 113· 
• Polmoni: 113· 
• Tratto gastrointestinale: 113· 
• La saliva: 5· 64· 
• Lacrime 5· 
• Equilibrio74· 
• Sistema Simpatico: 19· 
• sistema parasimpatico: 26·  


La stimolazione dei punti e aree multirreflexológicas
Per stimolare un punto fisso del viso è importante rilevare e avere imparato a leggere la mappa dei punti fissi correttamente della Facioterapia - Dien Chan.
Per ottenere i migliori risultati, se non si è sicuri dei punti rivelatore, si consiglia di stimolare reflex con uno strumento multireflex; cioè la zona in cui si trova il punto. Per questo schema di nervi cranici si consiglia il nº128, martello che ci permette una stimolazione puntuale sia laterale con la gomma yang sia con l'altro lato yin spinato.

Gli strumenti multireflex presentati sugli schemi di destra sono una proposta. Ci sono molti strumenti che si adattano ad ogni caso e tipo di trattamento.

Troverete tutte le informazioni sul catalogo del nostro negozio on-line wwwDienShop.com

In alto a sinistra il Mini sfera yang - nº206, rullo yin per rolar aree Reflexologyzone. Usiamo il lato della palla di punte (multireflex effetto yang) per riscaldare, concentrazione e stimolare l'area scelta. Il rullo chiodato (effetto yin multireflex) serve per rinfrescare, disperdere e rilassarsi.

Alto al centro, il martello nº128 per stimolare i punti senza preoccuparsi della loro coordinate esatte; lato in gomma (multireflex effetto yang).
Per disperdere le tensioni fortemente localizzate, esercitare un martellamento molto dolce con il lato spinato (effetto multireflex yin).


Seconda immagine sulla mappa dei punti relativi ai nervi cranici, il rivelatore sfera corno Nº101. Multireflex strumento per eccellenza per stimolare i punti fissi di Dien Chan. Tuttavia, è necessario imparare a leggere correttamente la mappa. Se non è possibile frequentare un corso, si consiglia di Studiare sull'applicazione Faceasit'clinic il supporto de l'apprendimento delle localizzazione dei punti.

• Una volta localizzati i punti o aree più sensibili, i risultati più duraturi si ottengono se agganciato su ogni patch un patch di calore nº644. Le patch vengono applicate al tramonto e di notte sono conservati. Con l'azione ripetuta (2 volte a settimana o una volta al giorno) si ottiene un trattamento più profondo. Il patch di calore Salonpas riscalda il punto o la zona, e quindi stimola la zona reflexológica lentamente.

• Nel MiniBook sono tutti schemi di riflessione Facioterapia - Dien Chan e punti della mappa dei nervi cranici con un elenco dettagliato.


Trattamenti che utilizzano il schema del cervello sulla faccia
L'elenco non è esaustivo, ma può aiutare a capire meglio come utilizzare questo schema.


Tinnito
Non tutti tinnito si somigliano ma alcuni sono riportate dal nervo cranico VII, cioè Facioterapia punto·bqc 5·, che si trova al centro della narice.
Questo numero 5 di solito fa molto male in caso di sciatica, ma siamo anche riusciti a ridurre del 90% il ronzio nelle orecchie per la stimolazione.
Idealmente in questo caso si rileva il punto con un rilevatore fino di acciaio (catalogo nº101) e mantenere la stimolazione ± un minuto ciascuno lato, cioè su ogni narice.
Se funziona e il paziente identifica una riduzione del tinnito, siamo sulla via giusta! Naturalmente è sempre meglio per completare i di cercare zone riflessi di trattamento delle orecchie su altri schemi. Se la stimolazione del punto·bqc 5· ha avuto successo, il trattamento è facile da insegnare al paziente che lo può fare da se ogni volta che sia necessario.


Perdita dell'olfatto
Abbiamo raggiunti ottimi risultati in pazienti che avevano perso la capacità di odore, semplicemente stimolando i due punti numero 197·. Si tratta di un riflesso di nervo cranico I (nervo olfattivo). Possiamo stimolare questi punti situati sulla fronte con l'aiuto del martello nº128 per 2 minuti ogni punto. Alla fine della stimolazione sufficiente presentare al paziente una pentola balsamo (o qualcosa con un odore significativo) per controllare.
Abbiamo casi che sono pienamente recuperati odore in una sessione. Altri più lentamente e con patch di calore su ogni punti durante 3 ore per sessione.


Disturbo del trigemino
Il trattamento multirreflexológicos di paralisi facciale e di altri disturbi del nervo trigemino utilizzano questo schema del cervello sul viso.
Si rilevano tutti i punti fissi su entrambi i lati del viso. Stimulare 30 secondi ogni giorno e rolar qualche volte al giorno. Buoni risultati si ottengono con il strumento yang nº307 sfera spinata. Se il paziente sente miglioramento della sensibilità attraverso il trattamento, poi sarà agganciato patch Salonpas (pezzi di calore) sulla rotta.
Il punto·bqc 61· sintetizza il nervo trigemino. E 'molto facile da rilevare per il profano; È l'inizio della curva che disegna la narice.


+info



www.Facioterapia.org
Dominio dedicato al metodo originale di riflessologia facciale.




www.Faceasit.com
Manuale di formazione completa: incredibile applicazione interattiva che permette di studiare e di sviluppare protocolli dall'anatomia ai sintomi.




www.chanbeauté.com
La nuova tecnica di terapia riflessologica facciale estetica. Sviluppato dal gruppo di ricerca del EiMDC.





www.DienShop.com
Per tutti i consigli per l'uso di strumenti multireflex.


www.reflexologiafacial.eu
Protocollo completo per ridurre il dolore muscolare.